Accettazione Cookie

loading...

Recensione Music Man Sabre Classic

La nascita ed evoluzione del Music Man Sabre

L’azienda californiana Music Man nasce nel 1972 grazie ad un’idea di Forrest White e Tom Walker e alla successiva collaborazione con il mitico Leo Fender, per il quale i due avevano già lavorato in precedenza. Nata inizialmente sotto il nome di Musitek,ink. nel 1973 assunse la denominazione definitiva “Music Man” nel Gennaio del 1974, sotto suggerimento dello stesso Fender.

Inizialmente, l’azienda si dedicò esclusivamente alla produzione di una linea di amplificatori, che riscossero un gran successo. Così in pochi anni ampliarono il proprio catalogo cominciando a proporre sul mercato alcuni modelli di chitarre e basso.

Il primo basso prodotto da casa Music Man fu il modello Stingray, che nel corso degli anni si dimostrerà uno dei modelli più apprezzati dai più grandi musicisti di tutto il mondo, da Flea dei Red Hot Chili Pepper a Guy Pratt dei Pink Floyd, passando per Pino Palladino.

Nel 1978 la Music Man dà vita ad un nuovo modello di basso, il Sabre, modello che poi verrà chiamato più precisamente Sabre Original per essere distinto dalla versione successiva del 2013. Il Sabre Original del ’78 potrebbe essere considerato come una versione riveduta del primo Stingray. Le modifiche furono poche ed essenziali, si passò dal singolo pick up dello Stingray ad un doppio pickup del Sabre, decisione che accontentò molti bassisti dell’epoca.

Music Man Sabre Original

Music Man Sabre Original

Il Music Man Sabre Original, purtroppo, seppur apprezzato da molti, non ebbe lo stesso successo dello Stingray, andando fuori produzione nel 1991.
Come accennato precedentemente, il modello Sabre venne rispolverato nell’anno 2013 con il nome Classic Sabre, ma anche stavolta non riscosse gran successo, andando nuovamente fuori produzione.

Music Man Sabre Classic

Music Man Sabre Classic

Iniziamo subito questa recensione del Music Man Sabre Classic descrivendo le caratteristiche e le differenze principali con il modello Original.

Pickup ed elettronica

Pickup, selettore a 5 posizioni e manopole di regolazione del Music Man Sabre Classic

Pickup, selettore a 5 posizioni e manopole di regolazione del Music Man Sabre Classic

L’elettronica del Music Man Sabre Classic è attiva a 2 vie con regolazione degli alti e dei bassi. In questa versione, a differenza del suo predecessore, l’ingresso del jack è situato direttamente sulla parte bassa body, accanto alle manopole, decisione che prova quasi a “svecchiare” un modello che di per sé è abbastanza vintage anche dal punto di vista estetico. I poli degli humbuckers non sono più a vista come invece lo erano nella versione Original, ma vengono nascosti da una copertura in plastica rigida nera. Il pickup al manico presenta 16 poli mentre il pickup al ponte 8 poli, tutti in Alnico.

Tramite il selettore a 5 posizioni è possibile selezionare i pickup e le modalità di suono.

Conteremo le posizioni partendo dal ponte fino al manico dove la posizione 1 è quella più vicino al ponte mentre la posizione 5 è quella più vicino al manico.

Posizione 1: pickup al ponte in parallelo

Posizione 2: pickup al ponte più un single coil del pickup al manico

Posizione 3: entrambi i pickup in parallelo

Posizione 4: single coil lato manico del pickup al manico

Posizione 5: pickup al manico in parallelo

Manico e meccaniche

Vista frontale paletta Music Man Sabre Classic

Vista frontale paletta Music Man Sabre Classic

Vista posteriore paletta Music Man Sabre Classic con meccaniche

Vista posteriore paletta Music Man Sabre Classic con meccaniche

Il manico del Music Man Sabre Classic è in acero fiammato e la tastiera è possibile trovarla sia in un bellissimo acero occhiolinato che in palissandro. Il manico risulta molto comodo da maneggiare. Risulta infatti adatto un po’ a qualsiasi mano, in quanto nè troppo stretto nè troppo largo.

Il trussrod è a doppia azione e si regola facilmente dalla base del body a differenza del modello Original in cui era regolabile sulla paletta con una vite a vista.

Le meccaniche (Shaller) sono posizionate come nello Stingray e cioè nella modalità 3+1 e tengono molto bene l’accordatura.

Body

Vista anteriore body Music Man Sabre Classic

Vista anteriore body Music Man Sabre Classic

Il body del Music Man Sabre Classic è in frassino.

La parte frontale del body presenta un battipenna a tre strati e una placca di metallo con 3 manopole di regolazione, 1 selettore dei picku e l’attacco jack.

Nella parte posteriore del body è possibile trovare il vano batteria ricoperto da una placca di metallo con forma esagonale. La placca che fissa il manico al body è di forma rettangolare con 6 viti di fissaggio, differente dalla versione Original con forma quasi triangolare e con 3 viti di fissaggio.

Il basso risulta ben bilanciato e non troppo pesante (4,3 kg).

Vista posteriore body Music Man Sabre Classic

Vista posteriore body Music Man Sabre Classic

Ponte

ponte music man sabre classic

Ponte Music Man Sabre Classic

Il ponte del Music Man Sabre Classic è in acciaio cromato e differisce dalla versione Original (praticamente identico a quello dello Stingray) in quanto ha una base di dimensioni lievemente maggiori per consentire una migliore gestione degli stoppa corde.

Gli stoppa corde possono essere inseriti o esclusi facilmente grazie ad una manopola zigrinata di regolazione dell’altezza delle spugne.

Considerazioni finali

Il Music Man Sabre Classic ha un ottimo sound, forse un po’ particolare rispetto a quello a cui siamo più abituati. Potrebbe essere considerato un pezzo da collezionismo, piuttosto che un basso da utilizzare quotidianamente, visto anche il prezzo non proprio accessibile.
Uno dei punti a sfavore del Music Man Sabre, infatti, è proprio il prezzo. Stiamo parlando di un costo che si aggira intorno ai 2.000 euro, prezzo che molti trovano estremamente esagerato ma giustificato dai materiali di ottima qualità e dalla eccellente fattura.

Grazie a tutte le caratteristiche precedentemente citate, il Music Man Classic Sabre risulta essere un basso molto versatile, adatto a qualsiasi genere musicale, dal rock al metal, dai Village People ai Pantera.

Vi interessa sapere come suona il Music Man Sabre Original e il Music Man Sabre Classic

Music Man Sabre Original

Music Man Sabre Classic

Se vi è piaciuta questa recensione del Music Man Sabre Classic vi invitiamo a condividerla sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.